Notizie

Autogestione

 

DICONO DI NOI ;)

Durante l'Open Day di Sabato 21 gennao, abbiamo chiesto agli alunni in visita al Vallauri di scrivere un loro commento sulla nostra scuola ... ne abbiamo ricevuti tantissi, tutti davvero belli: abbiamo perciò deciso di condividerli con voi!

"BELLA, MOLTO BELLA!" ALUNNO DELLE MEDIE DI RIO SALICETO

"BUONA ACCOGLIENZA, PIACIUTI I PROGETTI, MOLTO INTERESSANTI" UN ALUNNO DELLE MEDIE MARGHERITA HACK

"È MOLTO INTERESSANTE" DUE ALUNNI DELLE MEDIE GUIDO FASSI

"MOLTO SODDISFACENTE, ESPLICITI NELLE SPIEGAZIONI E BUONI PROPOSITI PER UN FUTURO NEL MONDO DEL LAVORO. GRAZIE" UN ALUNNO DELLE MEDIE GASPARINI NOVI

Le nostre uscite cartacee del 2016

Ciao a tutti alleghiamo le nostre ultime uscite cartacee

 

Auguri!

Ciao, mi presento

Ciao, mi presento mi chiamo Viola, ho 15 anni e vengo da un paese del Lazio, Bracciano (RM), ma sono nata a Roma, dove ho vissuto fino ai 3 anni. Vi starete chiedendo perché una ragazza del Lazio scriva sul giornalino di una scuola che si trova in Emilia-Romagna: la risposta è per il semplice motivo che mi sono trasferita e ora vivo a Carpi! Starete pensando: che cosa ci sarà di tanto speciale?

Per rispondere alla vostra domanda bisogna partire da un anno fa...

Ero al primo anno di un istituto professionale ad indirizzo moda, lo stesso che frequento ancora oggi, con la differenza che ero ancora nella mia regione d'origine. Ero molto entusiasta, non vedevo l'ora di cominciare a costruire il mio futuro: la scuola era però lontano da casa mia, perciò ogni giorno mi svegliavo alle 5.30 del mattino, per poi prendere un autobus che, dopo circa 2 ore, mi portava a scuola.

La cosa mi stava però bene: d'altronde nella vita bisogna fare dei sacrifici se si vogliono ottenere dei risultati. La difficoltà vera era nel comportamento delle mie compagne perché la maggior parte di loro rendeva impossibile lo svolgimento regolare delle lezioni: uscivano dalla classe durante le lezioni, urlavano e rispondevano male agli insegnanti; chi voleva seguire la lezione non poteva. Più i mesi passavano e più rimanevamo indietro con il programma.

Capirete che dei mesi cosi erano veramente snervanti e facevano disinnamorare dello studio sia me, sia le poche, se non rare, interessate.

Fatto sta che durante le vacanze di Pasqua sono venuta a trovare una cugina qui a Carpi che, sentendomi parlare così male della mia ormai ex scuola, mi consigliò di venire al Vallauri. Io, incuriosita e ormai stremata dalla vita nell'altra scuola, ci sono tornata a maggio per un open-day con i miei genitori.

Devo dire che, vedendo la scuola, i laboratori e parlando con gli insegnati, le mie aspettative furono altamente superate: la scuola era infatti molto meglio di quanto mi aspettassi!! I laboratori erano attrezzatissimi, con molte macchine da cucire, mentre nella mia scuola ce n'erano solo un paio, numerosi i progetti che ci hanno illustrato con sfilate, mostre: insomma, tutto quello che desideravo!

Ed eccoci a quest'anno, frequento il Vallauri da un mese e già mi sono fatta delle ottime amicizie, sono stata subito accolta dai professori e dalle mie nuove compagne di classe con disponibilità e affetto, ho già imparato tante cose e sto recuperando alla grande. Abito con mia cugina, ma mi sento tutti i giorni con la mia famiglia, che si è sacrificata molto per me.

Credo che la lontananza sia un prezzo da pagare per il mio futuro, nulla si ottiene senza sacrifici, come ho già detto, ma con l'impegno ed il supporto delle persone che mi vogliono bene realizzerò tutti i miei sogni!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Viola La Rocca

Informazioni aggiuntive